insegna

Mappa dei caratteri

Livello principale

Livello principale accento grave dieresi cediglia barra anello acuto circonflesso breve schemi pipa tilde virgola punto macron

Caratteri rappresentati nel livello principale della Tastiera Italiana Aggiornata, versione 3.0
I simboli in rosso sono i punti di accesso ai livelli secondari.
Fare clic sul simbolo di un livello (4ª posizione in rosso) per scorrere fino alla mappa di quel livello

La e con accento acuto (é) trova doppia rappresentazione: la prima è nel tasto a sinistra della z, la seconda è in 3ª posizione nel tasto e. La prima collocazione è di gran lunga più comoda ma non è disponibile nelle tastiere americane, in cui quel tasto è mancante. In quel nel caso l’immissione del carattere é si effettua con AltGr+e. Per la massima velocità di battitura conviene premere AltGr con il pollice della mano destra.

Oltre alle vocali maiuscole accentate, nel livello principale sono presenti altri importanti caratteri, assenti nella mappatura tradizionale:

  • le virgolette basse, in 3ª posizione nei tasti 2 e 3
  • le virgolette alte doppie, in 3ª posizione nei tasti 8 e 9
  • il punto di elenco, in 3ª posizione nel tasto punto
  • l’ indicatore ordinale femminile, in 4ª posizione nel tasto à
  • la lineetta (lunga circa come una n), in 3ª posizione nel tasto meno
  • il segno di moltiplicazione, in 4ª posizione nel tasto x
  • il segno tilde, in 3ª posizione nel tasto n
  • le lettere dell’alfabeto greco mi e pi, in 3ª posizione nei tasti m e p

Riguardo le lingue straniere in questo livello trovano posto caratteri che non potevano essere «intuitivamente» collocati in nessuno dei livelli secondari:

  • legatura Æ, in 3ª e 4ª posizione nel tasto a
  • legatura Œ, in 3ª e 4ª posizione nel tasto o
  • legatura IJ, in 3ª e 4ª posizione nel tasto i
  • legatura Eszett, in 3ª posizione nel tasto s
  • Eth, in 3ª e 4ª posizione nel tasto d
  • Thorn, in 3ª e 4ª posizione nel tasto t
  • Schwa, in 3ª e 4ª posizione nel tasto w
  • Punto esclamativo capovolto e punto interrogativo capovolto in 3ª e 4ª posizione nel tasto 1
  • le virgolette alte singole, in 3ª posizione nei tasti barra inversa ( \ ) e apostrofo
  • le virgolette basse doppie, in 4ª posizione nel tasto 9

I riferimenti alle posizioni dei caratteri sono relativi alle stampigliature della tastiera italiana tradizionale


Livello dell’accento grave e della barra verticale

Livello dell’accento grave e della barra verticale, nella Tastiera Italiana Aggiornata

`

accento
grave

|

barra
verticale

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + \ , per la somiglianza del carattere \ (barra rovescia) al segno dell’accento grave.

In questo livello sono mappate le lettere con accento grave.

Nel tasto w sono presenti i caratteri Ǜ e ǜ (U e u con dieresi e accento grave).

Poiché nel tasto di accesso al questo livello è anche presente la barra verticale, nel livello trova posto il simbolo di valuta ฿ (Baht) al posto della B maiuscola.

La presenza dei caratteri ť, Ľ e ľ (t, L e l con pipa) in questo livello è impropria ma fornisce una soluzione aggiuntiva a chi li cercasse nel livello dell’accento anziché nel livello della pipa.


Livello della dieresi

Livello della dieresi, nella Tastiera Italiana Aggiornata

¨

dieresi

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + " , per la somiglianza delle virgolette alte al segno della dieresi.

In questo livello sono mappate le lettere con dieresi.

Nella zona della mano destra sono raggruppate vocali con accento acuto doppio.


Livello della cediglia

Livello della cediglia, nella Tastiera Italiana Aggiornata

cediglia

cediglia

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + 5 , per la somiglianza del 5 al segno della cediglia.

In questo livello sono mappate le lettere con cediglia.


Livello della barra

Livello della barra inclinata, nella Tastiera Italiana Aggiornata

/

barra inclinata

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + / , barra inclinata.

In questo livello sono mappati caratteri che hanno una barra.

I caratteri più importanti in questo livello sono Ø e Ł, usati in danese e polacco.

Le frazioni sono associate ai tasti secondo le seguenti regolette logiche:

  • quando il numeratore è 1 si immette il denominatore: nei tasti 2, 3, 4, 8 sono presenti ½, , ¼, in 1ª posizione
  • negli altri casi si immette il numeratore, che, essendo sopra, è in 2ª posizione: nei tasti 2, 3, 5, 7 sono presenti , ¾, , , in 2ª posizione
  • nel tasto 8 è presente in 2ª posizione (per questa non ci sono storie)

Al posto del carattere uguale (=) è presente il disuguale ().

Al posto del carattere C è presente il carattere (Cortese Ospite o, in inglese, Care Of, che si usa nella corrispondenza per indicare un destinatario presso il recapito di un ospite). Come nella regola delle frazioni, il carattere è in 2ª posizione poiché la c è «sopra».

Al posto del carattere B è presente il simbolo della valuta tailandese Baht.


Livello dell’anello e del tratto doppio

Livello dell’anello e due trattini orizzontali, nella Tastiera Italiana Aggiornata

°

anello

=

uguale

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + 0 , per la somiglianza dello zero al segno diacritico dell’anello.

I caratteri più importanti in questo livello sono Å e Ů, usati in danese e ceco.

Altri caratteri ottenuti per aggiunta di un anello sono:

  • copyright (©) al posto della c
  • marchio registrato (®) al posto della r
  • per mille () al posto del %

Poiché nello stesso tasto è anche presente il segno uguale, in questo livello sono mappati anche caratteri risultanti dalla sovrapposizione dei due trattini orizzontali:

  • il simbolo dello Yen (¥) al posto della Y maiuscola
  • il simbolo della Lira () al posto della L maiuscola
  • il simbolo del disuguale () al posto del segno / (barra inclinata)
  • la freccia destra doppia () al posto del segno > (maggiore)

Livello dell’accento acuto

Livello dell’accento acuto, nella Tastiera Italiana Aggiornata

´

accento acuto

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + ' , per la somiglianza dell’ apostrofo al segno dell’accento acuto.

In questo livello sono mappate le lettere con accento acuto.

Nella zona della mano destra le vocali o e u accentate acquisiscono l’accento acuto doppio.

Nel tasto w sono presenti i caratteri Ǘ e ǘ (U e u con dieresi e accento acuto).

La presenza dei caratteri ď e ť (d e d con pipa) in questo livello è impropria ma fornisce una soluzione aggiuntiva a chi li cercasse in un livello dell’accento anziché nel livello della pipa.


Livello dell’accento circonflesso e dei caratteri ad apice

Livello dell’accento circonflesso e dei caratteri ad apice, nella Tastiera Italiana Aggiornata

^

accento
circonflesso

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + ^ , accento circonflesso.

In questo livello sono mappati i caratteri con accento circonflesso e i caratteri ad apice.

Sono rappresentati:

  • i numeri 0, 1, 2, 3;
  • i numeri da 4 a 9Attenzione: a tutt’oggi sono pochi i font che implementano questi caratteri. Nei documenti di cui si richiede portabilità tra sistemi diversi se ne sconsiglia l’uso;
  • gli indicatori ordinali ª e º, al posto delle lettere accentate à e ò;
  • il segno di marchio commerciale () al posto della lettera t.

Livello del breve

Livello del breve, nella Tastiera Italiana Aggiornata

˘

breve

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + U , per la somiglianza della U al segno diacritico del breve.

In questo livello sono mappate le lettere con breve.


Livello degli schemi

Livello degli schemi, nella Tastiera Italiana Aggiornata

A dispetto di ciò che potrebbe sembrare, la disposizione dei caratteri per le frecce e per il disegno di bordi è molto facile da ricordare se si considera che il tasto S, iniziale del nome del livello, è al centro della simmetria:

disposizione caratteri per gli schemi

disposizione dei caratteri per i bordi

disposizione caratteri per le frecce

disposizione dei caratteri per le frecce
(con tasto Maiusc)

Al livello degli schemi si accede con AltGr + Maiusc + S . Sono qui rappresentati caratteri un po' strani ma che possono rivelarsi assai utili nel caso si desideri redigere o compilare moduli.

  • il segno di spunta (), collocato nel tasto della v per la sua somiglianza a quella lettera, può essere usato per la compilazione di moduli in cui sia possibile esprimere una scelta apponendo un segno in una casella. I documenti PDF possono essere compilati attivando la funzione «macchina da scrivere» nei rispettivi programmi di visualizzazione.
  • i caratteri con la casella possono essere usati per la realizzazione di moduli destinati alla compilazione. Quella con il segno di spunta è in 2ª posizione nel tasto v, mentre le altre due sono nel tasto punto.
  • le frecce sono collocate in 2ª posizione dei tasti w, a, d, x ovvero attorno al tasto S, che è l'iniziale del nome di questo livello.

I simboli più interessanti presenti in questo livello sono quelli per la composizione di schemi mediante programmi di videoscrittura a caratteri non formattati, come «Blocco Note» incluso in Microsoft Windows®. Condizione necessaria affinché questo gruppo di caratteri funzioni correttamente è che il font utilizzato sia non proporzionale, ovvero sia un font in cui i caratteri abbiano tutti la stessa larghezza. Esempi di font non proporzionali sono il Courier New o quelli il cui nome comprende le parole mono o console, come Lucida Console, Liberation Mono, ecc.

Gli altri due caratteri necessari alla composizione degli schemi sono:

  • la stanghetta, collocata al posto della barra verticale
  • la lineetta, collocata al posto del meno

Di seguito vengono illustrati un paio di esempi di schemi, realizzati con Blocco Note:


schema della tastiera realizzato grazie al livello degli schemi
tabella realizzata con i caratteri per gli schemi

Livello della pipa

Livello dell’accento antiflesso, nella Tastiera Italiana Aggiornata

ˇ

pipa

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + v , per la somiglianza della v al segno della pipa.

In questo livello sono mappate le lettere con pipa.

Nel tasto w sono mappati i caratteri Ǚ e ǚ (U e u con dieresi e pipa).


Livello del tilde

Livello della tilde, nella Tastiera Italiana Aggiornata

˜

tilde

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + N , per la somiglianza della N al segno del tilde.

In questo livello sono mappate le lettere con tilde.

Il carattere quasi uguale () è situato al posto del carattere uguale (=).


Livello della virgola e dell’uncino

Livello della virgola e dell’uncino, nella Tastiera Italiana Aggiornata
virgola

virgola

uncino (ogonek)

uncino

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + , per la somiglianza della virgola ai segni diacritici della virgola sotto e dell’uncino.

In questo livello sono mappate le lettere con virgola e quelle con «uncino polacco» (ogonek).

Nel tasto apostrofo è presente la virgoletta bassa singola.

Il tasto della virgola produce il segno combinabile dell’uncino.


Livello del punto

Livello del punto sovrascritto, nella Tastiera Italiana Aggiornata

˙

punto
sovrascritto

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + . , per la somiglianza del punto al segno diacritico del punto sovrascritto.

In questo livello sono mappate le lettere con punto sovrascritto, la i minuscola senza punto, la i maiuscola con punto sovrascritto, la l minuscola e maiuscola con punto mediano.

In 1ª posizione del tasto punto sono presenti i puntini di sospensione.

In 2ª posizione del tasto punto è presente il punto mediano.


Livello del macron e del tratto singolo

Livello del trattino orizzontale, nella Tastiera Italiana Aggiornata

¯

macron

A questo livello si accede con AltGr + Maiusc + - , per la somiglianza del meno al segno diacritico macron.

In questo livello sono mappati i caratteri alfabetici con macron.

Sono anche presenti i caratteri ottenuti dall’aggiunta di un trattino orizzontale ai caratteri di base. Essi sono:

  • il più o meno (±) al posto del segno più;
  • il minore o uguale () al posto del segno minore (3ª posizione nel tasto z);
  • il maggiore o uguale () al posto del segno maggiore (3ª posizione nel tasto x);
  • il trattino lungo () al posto del segno meno. Si tratta di un segno largo all’incirca come la m;
  • la D tagliata (Đ) nel tasto d;
  • l’H tagliata (Ħ) nel tasto h;
  • la Z tagliata (Ƶ) nel tasto z.

Nel tasto w sono presenti i caratteri Ǖ e ǖ (U e u con dieresi e macron).